LA PASQUA DI BACH
Tale denominazione richiama il senso più ampio del termine “Pasqua” che raccoglie ogni solennità religiosa, dalla “Pasqua di Natale o della Natività” alla “Pasqua di Befana o Epifania”, alla “Pasqua Fiorita” (ovvero la domenica delle Palme), alla piccola Pasqua (e cioè il lunedì dopo Pasqua), alla Pasqua delle Rose (Pentecoste), alla Pasqua del Corpo di Cristo (Corpus Domini) ed alla Pasqua dei Morti (Ognissanti) fino alla domenica che è la Pasqua di ogni settimana.

Cos’è la Pasqua, se non risorgere?

Il “risorgere” è ciò che lega le due diverse finalità dell’Associazione: il risorgere della musica nella chiesa, il risorgere degli ultimi di questa società, i detenuti, caduti nel pozzo oscuro della libertà negata.

FINALITÀ ASSOCIATIVE
L’Associazione Onlus “La Pasqua di Bach” ha sede presso l’Arcidiocesi di Firenze e ha come presidente onorario S.E. Reverendissima Cardinale Giuseppe Betori.

Come si evince dallo Statuto, dall’atto costitutivo e dai nomi stessi dei fondatori, l’Associazione svilupperà la propria attività su due filoni: